Pecorino abruzzese

Pecorino abruzzese

Foto da http://www.pescaranews.net/notizie/gusto/11158/pecorino-abruzzese-

Pecorino abruzzese

AbruzzoOrigine: Abruzzo

Il formaggio pecorino abruzzese viene prodotto negli alti pascoli dell’Abruzzo, regione caratterizzata da un vasto territorio montano dove certamente i pascoli non mancano ed è intensivo l’allevamento ovino. Questo formaggio è l’espressione tipica di questa regione e la possiamo ritrovare tutti nei suoi forti sapori.

Il latte crudo si riscalda a 38°C a cui viene aggiunto il caglio e lo si lascia coagulare per un periodo di un’ora circa. Il caglio una volta formato viene rotta in modo grossolano utilizzando direttamente le mani e poi sempre a mano raccolta e lasciata riposare per qualche minuto. Raccolta all’interno di fiscelle e pressata si elimina il siero ancora presente.

Successivamente le forme vengono scottate immergendole nel siero bollente da cui era stata separata la massa. Vengono lasciate immerse per qualche minuto e poi si procede all’asciugatura, che dura circa 2 giorni. Infine viene salata tramite bagno con la salamoia. Poi viene trasferita in un ambiente caldo e areato per circa 20 giorni.  Passato questo periodo di tempo viene dichiarato il formaggio matura, ora è pronto per la stagionatura dove subirà un’affinamento progressivo in cui si susseguiranno varie unzioni della scorza con olio di oliva.

 

Dai il tuo voto