Pecorino di Farindola

Pecorino di Farendola

Pecorino di Farindola

Origine: Abruzzo

Il Pecorino di Farindola è un formaggio tipico abruzzese che prende il nome dal suo paese di origine in provincia di Pescara. Questo formaggio è prodotto in piccole quantità dato l’esiguo numero di produttori e la ristretta zona di produzione. Infatti il pecorino viene prodotto dal latte delle pecore provenienti dai pascoli del versante orientale del massiccio del Gran Sasso.

Una delle peculiarità del Pecorino di Farindola è che viene preparato con il caglio di maiale, un’antichissima metodologia che risale persino agli antichi romani. Il latte proviene da pecore di razza pagliarola appenninica e viene raccolto e riscaldato a 35°C, a cui si aggiunge il caglio di maiale. Una volta formata la cagliata, questa viene rotta in grandi della dimensione di chicchi di mais. Poi viene estratta, e raccolta e pressata in fiscelle di vimini, che conferiscono la particolare superficie al pecorino.

Dopo 48 ore, viene effettuata la salatura a secco e poi le forme di pecorino vengono poste a stagionare per un periodo di almeno 40 giorni. Alcune forme vengono fatte stagionare per un anno ed oltre.

Dai il tuo voto