Porro di Cervere

Porro di Cervere

Porro di Cervere

piemonteOrigine: Piemonte

Il Porro di Cervere è un prodotto tipico di Cervere, un comune in provincia di Cuneo.  Il loro sapore è dolce e delicato.

Esteriormente si presenta come un porro dalla lunghezza molto accentuata rispetto al porro a cui siamo tutti più abituati. Il fusto è alto e sottile, con la parte di bianco che supera la metà della sua lunghezza.

Il porro viene seminato a cavallo tra i mesi di Marzo e Aprile, poi una volta cresciuto a sufficienza (Giugno), viene trapiantato formando dei filari di circa un metro di distanza. A Settembre i porri vengono via via rincalzate, con lo sfoltimento delle foglie. Questa operazione porta il porro ad avere la parte bianca di circa 60 cm.  A fine Ottobre il porro è pronto per essere raccolto.

Si trova in commercio di solito in mazzi di 20-30 porri ciascuno. Il porro di Cervere si mantiene facilmente durante l’inverno. E’ sufficiente conservarlo in un ambiente buio e chiuso e coperto con uno strato di 20 cm di sabbia, o dentro fosse protette da uno strato di paglia o di foglie secche.

Porro di Cervere

Dai il tuo voto