Prosciutto di Norcia

prosciutto di norcia

Prosciutto di Norcia

 Origine: Umbria

Il prosciutto di Norcia è un prodotto tipico umbro. Prodotto nei comuni di Norcia, Monteleone di Spoleto, Cascia, Poggiodomo e Preci, questo prosciutto ha guadagno il marchio IGP.

Questo particolare prosciutto, ottenuto dalle migliori cosce dei maiali di età compresa tra i 9-15 mesi, ha la peculiarità di essere lavorato in zone con altitudini superiori a 500 m sul livello del mare. Le cosce una volta ricavate come taglio, vengono refrigerate e poi rifilate “a squadro” per dargli la caratteristica forma.

Dopo la rifilatura si effettua una salatura in due tempi con una miscela di sale marino a grana media e pepe. Il prosciutto viene lasciato conciare per 4-7 giorni, per poi passare alla dissalatura, al lavaggio e alla spremitura dei vasi sanguigni. A questo punto, il prosciutto molto più asciutto viene sottoposto ad una seconda salagione, che si protrae per oltre 2 settimane.

Le cosce di prosciutto di Norcia vengono lasciate riposare per circa 45 giorni, infine lavate, asciugate trattate con sugna nelle parti scoperte. Infine si sottopongono a stagionatura che deve essere della durata minima di un anno. Gli ambienti di stagionatura sono luoghi particolari che devono garantire un continuo ricambio di aria, ed un buon rapporto temperatura-umidità costante.

Dai il tuo voto