Provolone del Monaco

Provolone del Monaco DOP

Provolone del Monaco DOP

Origine: Campania

Il provolone del Monaco è un formaggio vaccino tipico della zona dei Monti Lattari, una catena montuosa che separa il golfo di Napoli da quello di Salerno in Campania. Questo formaggio è un caciocavallo senza testina con pasta filata e compatta. Il latte proveniente da una singola mungitura viene lasciato crudo e fatto coagulare con caglio di capretto. Una volta formata la massa, questa viene rotta fino a produrre granuli della dimensioni di chicchi di mais.

Provolone del monaco DOP

La massa granulata viene poi sottoposta a cottura a 52°C e lasciata poi riposare per la fase di acidificazione. Per la filatura si usa poi dell’acqua calda a 90°C, un processo complesso che richiede un lavoro a mano frutto dell’esperienza secolare dei caseifici artigianali della zona dei Monti Lattari. La massa filata viene così modellata fino a formare un grosso “melone” che viene poi immerso in salamoia. Infine la forma ottenuta viene racchiusa in una rete di corde che gli dà nel tempo quella classica forma a spicchi e posto ad asciugare. Infine la stagionatura richiede un tempo minimo di 6 mesi.

Ricette con il Provolone del Monaco

Dai il tuo voto