Rapa di Caprauna

Rapa di Caprauna

Rapa di Caprauna

piemonteOrigine: Piemonte

La rapa di Caprauna è un ortaggio tipico della Alta Val Tanaro, in provincia di Cuneo, nella zona a cavallo tra il Piemonte e la Liguria.

Situato a circa 900 metri di altitudine, il territorio di Caprauna è caratterizzata da molti aspetti della coltura montana della Liguria, dove si sono sviluppati nei secoli numerose opere di architettura rurale come per esempio i terrazzamenti utilizzati per la coltivazione. Questi terrazzamenti sono gli stessi di quelli utilizzati sulla costa del Mar Ligure e in questo comune sono caratterizzati dalla loro elevata altitudine (alcuni sono a più di 1200 metri sopra il livello del mare).

Tra le coltivazioni di questi terrazzamenti ci sono le rape di Caprauna. Storicamente le rape venivano coltivate sugli stessi terreni in cui veniva coltivato il grano, in modo alternando le colture il terreno si potesse rinvigorire di sostanze nutritive.

Le rape di Caprauna vengono seminate al termine dell’estate, in terreni concimati con letame. Nell’inverno le rape erano pronte per poter essere raccolte e consumate durante tutto il periodo invernale.

La rapa di Caprauna si caratterizza rispetto alle altre rape, per le loro grandi dimensioni, con interno giallo e sapore estremamente dolce.

Questa tipologia di rapa è adatta soprattutto per contorni, ma spesso vengono servite e consumate con la bagna cauda.

 

Dai il tuo voto