Reblec 5/5 (1)

Reblec

Reblec

valle d'aosta Origine: Valle d’Aosta

Il reblec è un formaggio tipico della Valle d’Aosta, realizzato usando solo latte vaccino. Il reblec è il formaggio fresco classico della tavola valdostana, la cui realizzazione non richiede strumentazioni e grandi spazi come quelli che si possono trovare in un caseificio. Infatti questo formaggio veniva e viene tuttora preparato dagli stessi allevatori per un uso e consumo quotidiano.

Infatti si dice che il reblec sia il prodotto tipico delle casalinghe (mogli di allevatori) che da brave massaie suddividevano il latte in base ai diversi bisogni della famiglia.

La preparazione del formaggio reblec

Si raccoglie la panna di affioramento del latte vaccino e poi la si riscalda ad una temperatura compresa tra i 35-40°C. Viene aggiunto così il caglio che farà coagulare la panna in circa un’ora e mezza.  La massa che si è formata dalla panna viene raccolta e collocata in un recipiente forato o anche una tela in modo che il liquido residuo venga eliminato lentamente.

Il reblec è un formaggio fresco che deve essere consumato subito dopo la preparazione. Può essere conservato al massimo per due giorni.

Il reblec de crama

Il reblec de crama invece richiede una preparazione più complessa. La base di questo formaggio è la crema di affioramento (circa 50%) a cuii si aggiunge poi del latte vaccino intero. Si scalda il tutto fino a raggiungere una temperatura di 38-39°C e lo si tiene a questa temperatura per circa 90 minuti. In seguito si procede allo spurgo utilizzando o dei teli o delle forme.

Dai il tuo voto