carciofi

Cucina ItalianaSecondo Piatto

Spezzatino di agnello con i carciofi 5/5 (1)

Lo spezzatino di agnello con i carciofi è un modo alternativo per gustare l’agnello, che non deve essere sempre arrosto o alla brace. La carne di agnello è poco costosa e ben si adatta anche ad altre preparazioni, tra cui la cottura in umido o stufata. Comunque sia, la carne di agnello tende ad essere forte e tutte le tradizioni la vogliono spesso abbinata a verdure particolarmente amare come cicoria e carciofi. Ecco quindi che con uno spezzettino di agnello ci stanno perfettamente i carciofi come abbinamento. Una ricetta facile da gustare la sera a cena.

Read More
Cucina ItalianaSecondo Piatto

Carciofi ripieni con salsiccia 5/5 (1)

I carciofi ripieni con salsiccia sono un’ottima alternativa per chi vuole preparare un piatto che valga sia come secondo che come contorno. I carciofi si prestano a moltissime preparazioni, tra cui anche la possibilità di poterli farcire con altri ingredienti saporiti grazie alla loro forma. E quale miglior candidato che la saporita e gustosissima salsiccia? Un piatto semplice e completo che vi farà avere successo in tavola.

Read More
Cucina TipicaLazioSecondo Piatto

Coratella con i carciofi 5/5 (1)

La coratella con i carciofi è una ricetta tipica laziale, dove nel periodo pasquale la carne di agnello o di abbacchio viene consumata in grande quantità. Questo piatto viene preparato con alcuni tagli delle interiora dell’agnello come cuore, fegato, polmoni di agnello. Per tradizione spesso questo piatto viene abbinato con i carciofi che si abbinano bene con il gusto del fegato e permettono di avere in un solo piatto anche il contorno.

Read More
Cucina TipicaLazioSecondo Piatto

Bazzoffia 4.5/5 (2)

La Bazzoffia è una ricetta tipica dell’Agro Pontino. Questo piatto ricco e nutriente, tipico dei mesi primaverili, veniva preparato dalle donne durante la mattinata e poi portato agli uomini impegnati al lavoro nei campi. Un bel piatto rustico, saporito e salutare, dove i carciofi, le fave, i piselli e la bieta (o spinaci) viene lasciate cuocere lentamente a mo’ di zuppa e poi arricchita con delle belle fette di pane ed un uovo in camicia. Un piatto dell’antica tradizione laziale certamente da provare.

Read More