Gobeletti 5/5 (1)

I gobeletti, o gubeletti, sono dei dolcetti tipici della Liguria. Si tratta di piccoli pasticcini di pastafrolla a forma ripieni di marmellata di cotogne, ma oggi sempre più spesso di albicocche o pesche. Il loro nome è la forma dialettale della parola “cappelletti”, termine con cui venivano chiamate le formine con cui venivano fatti.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/gobeletti/">Leggi il seguito

Pandolce genovese 5/5 (1)

Il pandolce genovese è il dolcetto tipico della tradizione ligure, da consumare a fine pasto, insieme ad un bicchiere di passito, magari uno Sciacchetrà. Questo pandolce viene arricchito da pinoli, uva passa e frutta candita, ingredienti tipici di molti dolcetti che risalgono al medioevo. La tradizione vuole però che i canditi in questione siano solo  di zucca candita tagliata a pezzi.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/pandolce-genovese/">Leggi il seguito

Frittelle di baccalà alla ligure 5/5 (2)

Le frittelle di baccalà, o frisceu in ligure,  sono una delle specialità proposte in molti locali e trattorie dei principali località di mare. Bocconcini di baccalà racchiusi in morbida e soffice pastella vengono poi fritti e dorati e gustati così appena fatti, ben caldi e croccanti. Questo piatto è anche molto facile da preparare in casa.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/frittelle-di-baccala-alla-ligure/">Leggi il seguito

Gamberetti in saor 5/5 (1)

I gamberetti in saor sono una variante alternativa alla famosa ricetta veneziana delle sarde in saor. Saor in veneziano significa “sapore” ed infatti questa saporitissima ricetta consiste in sarde intere fatte marinare in un buonissimo fondo agrodolce a base di cipolle insaporite con uva passa e pinoli. Piatto sfizioso e saporito, ottimo da gustare come antipasto insieme ad un bel calice di prosecco.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/gamberetti-in-saor/">Leggi il seguito

Ravioli al branzino con sugo di gamberi 5/5 (2)

I ravioli al branzino con sugo di gamberi è una ricetta adatta a chiunque voglia preparare un primo piatto di pesce ricco di classe e anche di bontà. Il branzino, meglio nota come spigola, viene sfilettato ed utilizzato insieme alle patate lesse per farcire l’interno del raviolo. Come condimento abbiamo un sugo a base di pomodorini e gamberi, ma vanno benissimo anche tutti gli altri tipi di crostacei, come per esempio gli scampi o le canocchie.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/italiana-generica/ravioli-al-branzino-con-sugo-di-gamberi/">Leggi il seguito

Crostata alla liquirizia

La ricetta che vi voglio proporre oggi è un po’ particolare, è davvero ottima, la crostata di liquirizia. Chi ama la liquirizia troverà in questo dolce la sua gioia divina, prometto! 🙂  Ottima da gustare sia a colazione, che durante la giornata per una merenda, si conserva perfettamente anche per 5-6 giorni a temperatura ambiente.

" href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/italiana-generica/crostata-alla-liquirizia/">Leggi il seguito

Torta sbrisolona 5/5 (3)

La torta sbrisolona è una torta tipica della zona di Mantova e di Verona, a cavallo tra Lombardia e Veneto. Il suo nome si deve al fatto che questo buonissimo dolce di pasta frolla con le mandorle è molto friabile e quando si morde lascia in giro molte briciole. La sua particolare consistenza scompattata, come un agglomerato di grosse briciole di pasta frolla, è proprio il motivo del suo nome.

5/5 (3) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/torta-sbrisolona/">Leggi il seguito

Anolini in brodo 5/5 (1)

Gli anolini in brodo sono una ricetta tipica dell’Emilia. Infatti gli anolini sono un formato di pasta all’uovo ripiena tipica della zona di Parma e Piacenza, ma anche nelle zone a sud di Cremona. A Piacenza vengono chiamati anvëin o anvén, a Parma anolén, da cui anolini. Ricetta di antichissima tradizione, si trova menzione della loro preparazione sin dal XII secolo,

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/anolini-in-brodo/">Leggi il seguito

Passatelli con verdure e pinoli 5/5 (2)

I passatelli con verdure e pinoli sono uno dei moltissimi modi con cui si possono condire i passatelli. In primavera ed in estate, si ha a disposizione moltissima verdura fresca, in particolar modo nell’orto dietro casa di moltissime case di campagna romagnole e marchigiane. Zucchine, piselli, cipolle e carote diventano così un condimento perfetto per avere un piatto sano e saporito, accompagnato da un po’ di pinoli che ne rafforzano il sapore. Piatto sano, nutriente e leggero, questo piatto è un’ottima idea da gustare nelle belle giornate di sole.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/passatelli-con-verdure-e-pinoli/">Leggi il seguito