Cinghiale in Dolceforte

Il cinghiale in dolceforte è un’antica ricetta tipica della Toscana, oggi in gran parte dimenticata. Da sempre la caccia al cinghiale è stata praticata nelle colline della Toscana, in particolare nella zona della Maremma. E quindi la lavorazione di questa carne sia come insaccato che nelle ricette tradizionali sono da sempre un vanto della cultura locale.

" href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/cinghiale-in-dolceforte/">Leggi il seguito

Zuppa di ceci neri 5/5 (1)

I ceci neri sono un legume antichissimo coltivato nel centro e nel sud Italia. Rispetto ai ceci più diffusi, la variante nera è ricca di ferro ed ha un sapore più deciso. In questo caso, prepariamo una gustosa e nutriente zuppa di ceci neri.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/italiana-generica/zuppa-di-ceci-neri/">Leggi il seguito

Minestra di farro spezzato 5/5 (1)

La minestra di farro spezzato è un’antica ricetta umbra. Fatta da ingredienti semplici ed umili, spesso quello che cresceva spontaneo nell’orto, questa minestra veniva preparata nelle zone montane dove il farro era il cereale più comune e diffuso. Spezzato in piccoli granuli, il farro così si cuoce più rapidamente e si incorpora meglio con gli altri ingredienti della minestra.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/minestra-di-farro-spezzato/">Leggi il seguito

Il Polpettone ripieno della Mamma 5/5 (1)

Il polpettone ripieno è un classico della cucina italiana. Può essere preparato in molte varianti, modificando sia il ripieno che può essere a base di verdure, insaccati o formaggi che il metodo di cottura. In questo caso, prepareremo un polpettone ripieno con uova sode e cotto in umido, che risulta leggero e buono da mangiare anche freddo, magari come pranzo per una gita fuori porta

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/italiana-generica/il-polpettone-ripieno-della-mamma/">Leggi il seguito

Fagioli diavoli rossi in umido 5/5 (1)

I fagioli diavoli rossi in umido sono un ottimo modo per cucinare questo raro tipo di legume umbro riscoperto recentemente. L’Umbria infatti è da sempre stata una terra ricca di legumi, alcuni tra i quali rari e di antichissime tradizioni come proprio i diavoli rossi.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/fagioli-diavoli-rossi-in-umido/">Leggi il seguito

Fagioli Socere e Nore con polenta e salsiccia 5/5 (1)

I fagioli Socere e Nore sono una varietà rara e pregiata che cresce nelle alte valli sotto la Maiella. La tradizione contadina ha da sempre valorizzato i legumi con piatti semplici e nutrienti, come i fagioli Socere e Nore con polenta e salsiccia. Un piatto ottimo da gustare insieme la sera tutti insieme, magari davanti al fuoco di un camino.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/fagioli-socere-e-nore-con-polenta-e-salsiccia/">Leggi il seguito

Acquacotta maremmana 5/5 (2)

L’acquacotta maremmana è una ricetta tipica della provincia di Grosseto, ma nota e diffusa anche in tutto il resto della Toscana. Piatto semplice e povero, è in realtà molto saporito e sostanzioso, e si accompagna ottimamente a grandi quantità di pane, sia semplice che tostato, da poter inzuppare all’interno.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/acquacotta-maremmana/">Leggi il seguito

Fritto misto alla ascolana 5/5 (1)

Il fritto misto all’ascolana è un piatto ricco, dove sono presenti molti prodotti tipici del luogo, come le olive verdi verdi della varietà ascolana, le costolette di agnello provenienti dai pascoli, i carciofi e le zucchine raccolte negli orti dietro le case, e dei ritagli di crema pasticcera avanzati dalla preparazione di torte, tutti quanti impanati e fritti, per formare una crosta croccante e gustosa.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/fritto-misto-alla-ascolana/">Leggi il seguito