Stinco alla Marchigiana 5/5 (2)

Lo stinco di maiale è un ottimo taglio da gustare arrosto. Una volta, in un viaggio presso Camerino, mi è capitato di assaggiare lo stinco alla marchigiana. Lo stinco viene dapprima rosolato in un sughetto ricco di odori come sedano, carote, cipolle e pomodorini e poi lasciato arrostire piano piano in forno. Un sapore davvero unico.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/stinco-alla-marchigiana/">Leggi il seguito

Marubini ai Tre Brodi 5/5 (1)

I marubini ai tre brodi è una ricetta tipica del Cremonese. Questo particolare formato di pasta ripiena, simile ai cappelletti, viene generalmente servita nel brodo ottenuto con tre diverse carni: manzo, pollo e salame da pentola, da qui appunto il nome del piatto. Il ripieno dei marubini è a base di un misto di carni arrosto (brasato, salamella, arrosto di vitella, ecc) macinate molto finemente incorporate con uova, pangrattato, grana padano grattugiato e noce moscata

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/marubini-ai-tre-brodi/">Leggi il seguito

Rigatoni alla Contadina 5/5 (2)

Nelle case di campagna avanzano sempre un po’ di odori per il soffritto, e quindi perchè non utilizzarli per fare una bel piatto di rigatoni alla contadina? Sedano, carote, zucchine, prezzemolo, cipolla, aglio, porri sono solo alcuni dei possibili frutti dell’orto utilizzabili in questo piatto sano e saporito.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/italiana-generica/rigatoni-alla-contadina/">Leggi il seguito

Pasta e Fagioli

La pasta e fagioli è forse il piatto italiano popolare di più alto gradimento. Rustico, semplice e nutriente, è da secoli stato il piatto che ha dato sostentamento a tutte le famiglie, sia contadine che anche quelle più agiate. Piatto saporitissimo, è ancora oggi un gran successo a tavola.

" href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/italiana-generica/pasta-e-fagioli/">Leggi il seguito

Cinghiale in Dolceforte 5/5 (2)

Il cinghiale in dolceforte è un’antica ricetta tipica della Toscana, oggi in gran parte dimenticata. Da sempre la caccia al cinghiale è stata praticata nelle colline della Toscana, in particolare nella zona della Maremma. E quindi la lavorazione di questa carne sia come insaccato che nelle ricette tradizionali sono da sempre un vanto della cultura locale.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/cinghiale-in-dolceforte/">Leggi il seguito

Zuppa di ceci neri 5/5 (1)

I ceci neri sono un legume antichissimo coltivato nel centro e nel sud Italia. Rispetto ai ceci più diffusi, la variante nera è ricca di ferro ed ha un sapore più deciso. In questo caso, prepariamo una gustosa e nutriente zuppa di ceci neri.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/italiana-generica/zuppa-di-ceci-neri/">Leggi il seguito

Minestra di farro spezzato 5/5 (1)

La minestra di farro spezzato è un’antica ricetta umbra. Fatta da ingredienti semplici ed umili, spesso quello che cresceva spontaneo nell’orto, questa minestra veniva preparata nelle zone montane dove il farro era il cereale più comune e diffuso. Spezzato in piccoli granuli, il farro così si cuoce più rapidamente e si incorpora meglio con gli altri ingredienti della minestra.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/minestra-di-farro-spezzato/">Leggi il seguito

Il Polpettone ripieno della Mamma 5/5 (2)

Il polpettone ripieno è un classico della cucina italiana. Può essere preparato in molte varianti, modificando sia il ripieno che può essere a base di verdure, insaccati o formaggi che il metodo di cottura. In questo caso, prepareremo un polpettone ripieno con uova sode e cotto in umido, che risulta leggero e buono da mangiare anche freddo, magari come pranzo per una gita fuori porta

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/italiana-generica/il-polpettone-ripieno-della-mamma/">Leggi il seguito