Bostrengo romagnolo alle mele 5/5 (1)

Il bostrengo, bustrengo o burlengo, è un dolce tipico sia della Romagna che delle Marche in particolare viene preparato nelle zone dell’entroterra dove ancora è forte la tradizione contadina. Questo dolce povero e tradizionale ha una notevole quantità di varianti, come moltissimi sono gli ingredienti di cui è composto. La ricetta che vediamo oggi è una ricetta base, che fa uso solo degli ingredienti principali ma nulla vieta a chi lo prepara di aggiungere moltissimi altri ingredienti suggeriti dalla tradizione.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/bostrengo-romagnolo-alle-mele/">Leggi il seguito

Torta di Pasqua umbra al formaggio 5/5 (1)

Tra le preparazioni più tradizionali della cucina umbra vi è la Torta al Formaggio, un panetto lievitato simile ad panettone, soffice e con un buon sapore di formaggio. Le fette di questa torta vengono servite come antipasto il giorno di Pasqua insieme ad affettati e uova sode: un ottimo modo per cominciare la giornata di Pasqua nella piena tradizione umbra. Spesso si comprano in pasticceria o dal fornaio, ma nulla vieta di prepararle a casa. Vediamo insieme come si prepara la torta di Pasqua umbra al formaggio.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/torta-di-pasqua-umbra-al-formaggio/">Leggi il seguito

Insalata di riso 5/5 (1)

Con l’arrivo dell’estate le giornate si fanno più calde, e viene sempre di più la voglia di mangiare piatti freddi, ma che comunque rimangano saporite e nutrienti. Il più classico tra tutti è l’insalata di riso, dove moltissimi ingredienti trovano armonia creando un piatto colorato e gustoso. Se ne può preparare in abbondanza e poi tenerla in frigo per vari giorni, trovando così un primo piatto freddo già pronto a disposizione. Adatto anche da portare in spiaggia o per un picnic all’aperto.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/italiana-generica/insalata-di-riso/">Leggi il seguito

Stecchi genovesi 5/5 (2)

Gli stecchi genovesi sono una specialità tipica tra i vari cibi da strada del capoluogo ligure. Questi spiedini misti venivano originalmente preparati con gli avanzi della cucina, come arrosto, verdure e formaggi, che ritagliati ed infilzati in uno spiedino venivano poi ricoperti da un impasto di pane ammollato, uova e gli stessi avanzi tritati ancora più finemente. Oggi questo non è più un piatto povero e si utilizzano parti ottime come funghi di bosco, prosciutto, formaggio, carciofi e bocconcini di carne. Ottimi da gustare, si mangiano con le mani e sono adatti sia per una cena che per uno splendido aperitivo, renderanno l’evento più piacevole.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/stecchi-genovesi/">Leggi il seguito

Acquacotta maremmana 5/5 (2)

L’acquacotta maremmana è una ricetta tipica della provincia di Grosseto, ma nota e diffusa anche in tutto il resto della Toscana. Piatto semplice e povero, è in realtà molto saporito e sostanzioso, e si accompagna ottimamente a grandi quantità di pane, sia semplice che tostato, da poter inzuppare all’interno.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/acquacotta-maremmana/">Leggi il seguito

Gobeletti 5/5 (1)

I gobeletti, o gubeletti, sono dei dolcetti tipici della Liguria. Si tratta di piccoli pasticcini di pastafrolla a forma ripieni di marmellata di cotogne, ma oggi sempre più spesso di albicocche o pesche. Il loro nome è la forma dialettale della parola “cappelletti”, termine con cui venivano chiamate le formine con cui venivano fatti.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/gobeletti/">Leggi il seguito

Crema catalana 5/5 (1)

La crema catalana è un famoso dessert molto apprezzato in Italia ma di origine spagnole. Crema tipica della Catalonia la regione al confine con la Francia, di cui ne contende anche le origini, lì chiamata creme brulée .

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-straniera/crema-catalana/">Leggi il seguito

Pandolce genovese 5/5 (1)

Il pandolce genovese è il dolcetto tipico della tradizione ligure, da consumare a fine pasto, insieme ad un bicchiere di passito, magari uno Sciacchetrà. Questo pandolce viene arricchito da pinoli, uva passa e frutta candita, ingredienti tipici di molti dolcetti che risalgono al medioevo. La tradizione vuole però che i canditi in questione siano solo  di zucca candita tagliata a pezzi.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/pandolce-genovese/">Leggi il seguito

Ravioli alla genovese con il sugo di funghi 5/5 (2)

I ravioli alla genovese al sugo di funghi sono un antico piatto tradizionale ligure. Ricetta ben più antica di quelli al tocco (con il sugo di carne) i ravioli sono ripieni allo stesso modo ma conditi con un sugo di funghi selvatici (oggi spesso i porcini). Piatto ricco della tradizione genovese, veniva preparato nei giorni di festa e ancora oggi, solo poche trattorie mantengono ancora questa antica tradizione.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/ravioli-alla-genovese-con-il-sugo-di-funghi/">Leggi il seguito

Polpette alla romana al sugo 5/5 (1)

Le polpette al sugo alla romana sono una ricetta della tradizione romana. Dopo la domenica con gli arrosti, con il lesso per fare il brodo, la carne che avanzava era molta ed era quindi una necessità primaria riutilizzarla.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/lazio/polpette-alla-romana-al-sugo/">Leggi il seguito