Peperoni al riso con speck e formaggio 5/5 (2)

peperoni al riso con speck e formaggio

Peperoni al riso con speck e formaggio

Durata 1 h
Difficoltà  Intermedia
Origine Interregionale

Tutti conoscono i famosi pomodori al riso, che con l’arrivo dell’estate si è soliti preparare e spesso portare in spiaggia o ad un picnic all’aperto. Da questa ricetta si possono fare molte varianti, tra cui i peperoni al riso con speck e formaggio. Questa ricetta è perfetta se si hanno a disposizione i peperoni tondi, ma va bene anche per altri tipi di peperoni. Inoltre a chi piace può sostituire lo speck con il prosciutto cotto o con pancetta.

Abbinamento vinoVino in abbinamento: Vermentino di Sardegna DOC

peperoni tondi

Ingredienti

Dosi per 4 persone:

  • 8 peperoni rossi tondi o 4 peperoni grandi
  • 160 gr di riso per risotti
  • 100 gr di speck
  • 100 gr di formaggio
  • 50 gr di formaggio grattugiato
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 mazzetto di Prezzemolo
  • 500 gr di Pomodori maturi
  • Olio extravergine di Oliva
  • Sale

Preparazione

Prendete i peperoni tondi e dopo averli lavati per bene, rimuovete il gambo e tagliate la sommità in modo da formare un cappello. Poi per la parte restante del peperone, rimuovete la parte bianca all’interno ricca di semi in modo da avere una coppetta adatta per essere riempita con il riso. Suggerimento: se volete che il peperone rimanga in piedi e non rotoli lungo la teglia, tagliate la parte finale nella parte inferiore, in modo da ottenere una superficie piatta su cui poggiarlo (fate attenzione però a non lasciare un buco in fondo…. 😉 )

peperoni al riso con speck e formaggio

Nel frattempo riempite una pentola di acqua e portatela a bollore. Raggiunta l’ebollizione versateci i pomodori maturi in modo da scottarli.

peperoni al riso con speck e formaggio

Una volta che i pomodori risulteranno ben scottati (da 5-8 minuti), scolateli in un colapasta e rimuovete la buccia e i semi all’interno. Poi con la polpa che vi rimane fate un trito non troppo fine, in modo da avere al polpa a pezzettini. Raccogliete la polpa in una casseruola, e aggiungete un paio di bicchieri d’acqua.

peperoni al riso con speck e formaggio

Riscaldate e portate ad ebollizione. Poi versateci dentro un pò di sale ed il riso.

peperoni al riso con speck e formaggio

Lasciate cuocere il riso per circa 8 minuti, mescolando ogni tanto. Il riso assorbirà un po’ d’acqua di pomodoro insaporendosi. Adesso che il riso è precotto spegnetelo e lasciatelo raffreddare. Nel frattempo prendete le fettine di speck e tagliatelo a striscioline o a cubetti. Mettetelo in una padella e lasciatelo rosolare per un po’.

peperoni al riso con speck e formaggio

Quando risulterà tutto leggermente rosolato (avrà assunto quella colorazione rosa-bruno) spegnete e versatelo in una ciotola insieme al sughetto che si sarà formato dal grasso sciolto (se volete un piatto più leggero scartate quest’ultimo).

Prendete uno spicchio d’aglio e un mazzetto di prezzemolo e fatene un trito fine. Poi aggiungetelo alla ciotola insieme alla speck. Stessa cosa fate con il formaggio (quello che preferite, da emmental, fontina, caciottina fresca, provolone, o scamorza), tagliatelo a fette e poi a piccoli dadini ed aggiungetelo nella ciotola. Mescolate per bene poi tutti gli ingredienti.

peperoni al riso con speck e formaggio

Versate poi nella ciotola il riso precotto insieme all’acqua di pomodoro di cottura e mescolate il tutto. Aggiungete una grattata di formaggio grattugiato e poi regolate di sale.

peperoni al riso con speck e formaggio

Prendete una teglia ed aggiungete un filo d’olio sul suo fondo. Poi prendete un peperone tondo scavato e riempitelo con il contenuto della ciotola. Cercate di aggiungere abbastanza parte liquida (altrimenti il riso non cuocerà nel forno), e riempite abbondantemente i peperoni fino a superare l’orlo. Mettete i cappelli dei peperoni a contatto con la teglia per far in modo che durante la cottura divengano ben cotti e ben saporiti. Se volete potete aggiungere a questo punto una bella porzione di patate arrosto, che si insaporiranno con l’acqua di cottura rilasciata dai peperoni durante la cottura in forno. Tagliate le patate a piccoli spicchi e distribuiteli negli spazi rimasti liberi sulla teglia, cercando di non sovrapporli tra di loro.

peperoni al riso con speck e formaggio

Riscaldate il forno a 180°C e lasciate cuocere i peperoni al riso con speck e formaggio per circa 30 minuti. Ogni 10 minuti, aprite il forno ed aggiungete un po’ di acqua sulla sommità di ciascun peperone. Questa operazione favorirà la cottura perfetta del riso all’interno di essi.

peperoni al riso con speck e formaggio

Quando i peperoni al riso risulteranno ben cotti, sfornateli e serviteli in un vassoio, magari con le patate, ricoprendo la sommità con il cappello di peperone.

I peperoni al riso con speck e formaggio sono ottimi ben caldi, ma sono ancora più buoni se lasciati riposare fino al giorno dopo.

Dai il tuo voto