Carpaccio di salmone al mandarino 5/5 (1)

carpaccio di salmone al mandarino

Carpaccio di salmone al mandarino

Durata 5 min + 1h di riposo
Difficoltà  Facile
Origine Interregionale

Il carpaccio di salmone al mandarino è un ottimo antipasto da gustare nelle giornate calde estive. I profumi del mandarino si sposano perfettamente con gli aromi del salmone rendendolo più delicato e allo stesso tempo fresco e gradevole. Un ottimo piatto freddo da gustare anche da solo per un pranzo leggerissimo.

Abbinamento vinoVino in abbinamento: Trento Spumante DOC

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 250 gr di Salmone affumicato o stagionato
  • 1 Mandarino
  • 1 mazzetto di aneto o finocchietto
  • Pepe bianco
  • Olio extravergine di Oliva
  • Sale

Preparazione

Prendete il salmone affumicato e tagliatelo in tante fettini sottili. Disponete le fettine in un contenitore, o in un vassoio.

carpaccio di salmone al mandarino

Prendete un mandarino e tagliatelo a metà, togliete uno spicchio con tutta la buccia per guarnire, poi il resto spremetelo in uno spremiagrumi per ottenerne il succo.

carpaccio di salmone al mandarino

Versate il succo di mandarino sopra il salmone, distribuendolo uniformemente in modo che bagni tutte le fette di salmone.

carpaccio di salmone al mandarino

Aggiungete una grattata di pepe bianco, un pizzico di sale ed un po’ di olio extravergine di oliva. Lasciate cuocere il salmone in carpaccio nel succo di mandarino per almeno un’ora in frigo. Poi, prima di servirlo, guarnitelo con uno spicchio di mandarino, le foglioline di aneto o di finocchietto selvatico.

Il carpaccio di salmone al mandarino è ottimo da gustare a temperatura ambiente, o nelle giornate estremamente calde, anche a temperature più fredde (quasi da frigo). Potete accompagnarlo con del pane croccante, tostato o dei grissini.

 

Dai il tuo voto