Gueffus Sardi 5/5 (2)

Gueffus sardi
Logo YT
Francy74

Le ricette di Francy 74

Gueffus Sardi

Durata 20 min

Difficoltà Intermedia

Origine Sardegna

I Gueffus Sardi sono dolci a base di mandorle e zucchero tipici della tradizione sarda, preparati di solito per le feste che sorprendono per la loro semplicità e il loro gusto intenso.

Quindi bona prepazioni a tottosu. 😄

Ingredienti

  • 300 g di mandorle tritate
  • 150 g di zucchero semolato
  • 1 limone
  • aroma di limone
  • acqua
  • acqua fior d’arancio
  • Maraschino

Procedimento

Tritare 300g di mandorle dolci e grattugiare la scorza di un limone biologico.

Versare in un pentolino lo zucchero e mezzo bicchiere d’acqua. Portare a bollore fino a far evaporare l’acqua e a ridurre lo zucchero in sciroppo. Effettuare l’operazione mescolando costantemente con un mestolo in legno. L’operazione durerà circa 10 minuti.

Aggiungere la scorza del limone grattugiata e continuare a mescolare. Aggiungere 3 cucchiai di Maraschino. Aggiungere 2 cucchiai di acqua fior d’arancio. Aggiungere le mandorle.

 Amalgamare bene il composto e far assorbire i liquidi alle mandorle. Aggiungere infine mezza fiala di aroma di limone. Quando il composto non si attacca più alle pareti del pentolino si deve spegnere il fuoco, trasferire in un contenitore e lasciare raffreddare. Preparare un contenitore con lo zucchero. Bagnarsi le mani con acqua fior d’arancio. Prelevare piccole porzioni di composto, creare una pallina con le mani e farla rotolare nello zucchero.

Usciranno circa 43 palline. Involgere i singoli gueffus ottenuti in carta velina apposita per alimenti formando le classiche caramelle

Dai il tuo voto