Pasta all’Ortolana 5/5 (1)

pasta all'ortolana

Pasta all’Ortolana

Durata 40 min

Difficoltà  Intermedia

Origine Interregionale

Gli ortaggi in Italia, come peperoni, melanzane e zucchine sono utilizzati per preparare dei contorni. Cotti al forno, o in padella, gli ortaggi sono ottimi anche per condire i primi piatti. Se poi li utilizziamo tutti insieme otteniamo quella che viene chiamata pasta all’ortolana.

Ingredienti

Dosi per 4 persone

  • 400 gr di Pasta
  • 1 Peperone rosso
  • 1 Peperone giallo
  • 2 Melanzane
  • 2 Zucchine
  • 2 grossi Pomodori maturi
  • 1 mazzetto di Basilico
  • Origano (opzionale)
  • 1 spicchio d’Aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Procedimento

Prendete gli ortaggi e lavateli per bene. Poi mondateli e tagliateli a pezzetti. Per la cottura potete utilizzare sia la padella che direttamente il forno. I tempi di preparazione varieranno come anche leggermente il sapore, comunque entrambe i modi vanno bene. Seguite il vostro gusto.

Se utilizzate la cottura in padella, prendetene una capiente, aggiungete un buon filo d’olio extravergine di oliva, uno spicchio d’aglio e lasciatelo rosolare per un paio di minuti. Poi aggiungete gli ortaggi tagliati a pezzi e continuate la cottura mescolando per bene, aggiungendo a metà cottura un po’ di sale e altri aromi (come origano o basilico).

Se invece preferite una cottura al forno, prendete una teglia piatta e larga e ricoprite il fondo con un foglio di carta da forno. Se la teglia è antiaderente allora non ci sarà bisogno del foglio. Aggiungete gli ortaggi tagliati a pezzi, uno spicchio d’aglio diviso in due e poi irrorate con un filo d’olio extravergine di oliva e salate. Mescolate per bene e poi mettete la teglia in un forno preriscaldato a 180°C.

In entrambe i modi continuate la cottura degli ortaggi in maniera lenta, cercando di mescolare il meno possibile (questo farà impolpare meno olio agli ortaggi) per non farli troppo ammollare.

Nel frattempo mettete una pentola di acqua a bollire. Una volta raggiunta l’ebollizione, aggiungete una presa di sale grosso e poi la pasta del formato che più preferite (rigatoni, penne, fusilli e farfalle sono quelli che più si addicono). Portate avanti la cottura e poi scolate la pasta.

Se avete utilizzato la cottura degli ortaggi in padella, versate direttamente la pasta nella padella con gli altri ortaggi e fatela saltare per farla insaporire bene.

Se invece avete utilizzato una cottura al forno, prendete una padella, aggiungete un filo d’olio, aggiungete gli ortaggi e poi la pasta e fateli saltare insieme per farli insaporire.

In entrambe i casi, aggiungete delle foglie di basilico e mescolate per bene. Poi servite. La pasta all’ortolana può essere consumata appena fatta (ben calda) ma è ottima anche come piatto freddo, lasciandola raffreddare.

Dai il tuo voto