Limoni di Rocca Imperiale 5/5 (1)

limone di rocca imperiale igp

Limone di Rocca Imperiale

calabriaOrigine: Calabria

Il limone di Rocca Imperiale è un prodotto tipico della Calabria. Nato dalla mutazione spontanea del Limone Femminello Comune (o rifiorente), chiamato così per le sue numerose fioriture durante l’anno (almeno 4 volte). Frutto di antica coltivazione, questa pregiata varietà di limone era già presente nei giardini delle famiglie calabresi più abbienti già agli inizi dell’800. Mentre la coltivazione del limone nel comune di Rocca Imperiale è documentata già nel XVII secolo grazie a varie documentazioni storiche.

In particolare questo frutto ha trovato il suo habitat ideale nel comune di Rocca Imperiale in provincia di Cosenza, piccolo centro di 3000 abitanti vicino al Mar Ionio. Il clima di questo territorio è infatti particolarmente vocato per la coltivazione degli agrumi ed in particolare di questa varietà di limone. La zona di produzione ha un clima molto mite durante il periodo invernale grazie sia alle latitudini (sud Italia), alla presenza del mare, ma soprattutto all’altitudine di 200 m che produce escursioni termiche tra il giorno alla notte che portano alla produzione di una buccia gialla, viva, aromatica, ricca di olio essenziale.

Il limone di Rocca Imperiale inoltre si presenta succoso e facilmente sbucciabile, ma la caratteristiche che forse lo rende ancora più particolare ed apprezzato è la quasi totale assenza di semi. I frutti sono molto grandi e ricchi di succo, l’intero peso si aggira sui 100g per agrume. Grazie quindi a tutte queste qualità organolettiche, questo limone ha guadagnato il marchio IGP. La raccolta di questo agrume di estende per tutto l’anno, grazie proprio alle molteplici fioriture. La produttività per pianta è quindi molto alta e si aggira intorno ai 200kg annui.

 

limone di rocca imperiale igp

 

Dai il tuo voto