Fegatini alla teramana 5/5 (2)

Fegatini alla teramana

Fegatini alla teramana

Durata 30 min
Difficoltà  Facile
Origine Abruzzo

I fegatini alla teramana sono un piatto tipico abruzzese. In questa ricetta di origini contadine, il sapore forte dei fegatini di pollo viene smorzato dal sapore agrodolce delle verdure con cui viene preparata, creando un buon piatto stuzzicante adatto per essere servito come antipasto. Infatti tagliato tutto a piccoli pezzetti si presta bene per essere servito sopra delle fette di pane tostato.

Abbinamento vinoVino in abbinamento: Tullum Rosso DOC

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 500 gr di Fegatini di Pollo
  • 1 Cipolla
  • 200 gr di verdure sottaceto (in particolare peperoni rossi)
  • 1 cucchiaino di Zucchero
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • Olio extravergine di Oliva
  • Sale

Procedimento

Prendete i fegatini e tagliateli a piccoli pezzetti e teneteli da parte. Stessa cosa con le verdure sottaceto, prendetele e tagliatele a piccoli pezzettini (cercate di utilizzare per metà peperoni rossi sottaceto).

Poi prendete un tegame e dopo aver aggiunto un buon filo d’olio extravergine di oliva aggiungete la cipollata tagliata finemente. Fatela rosolare per bene finchè non risulterà ben imbiondita e sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco. Lasciate evaporare il vino e poi aggiungete dapprima le verdure sottaceto tagliate a piccoli pezzi. Fateli rosolare dapprima da soli, facendo in modo di far evaporare un po’ di aceto e poi aggiungete i fegatini anch’essi tagliati a piccoli pezzetti. Continuate a rosolare il tutto e poi alla fine aggiungete un cucchiaio di zucchero. Se il tutto dovesse risultare troppo asciutto aggiungete altro olio. Continuate la cottura finchè tutto il fegato non risulterà ben cotto. Poi spegnete.

Prendete del pane e fatelo tostare o come si usava una volta anche friggendolo a parte nell’olio.  E poi servite i fegatini alla teramana in una ciotolina con un cucchiaio affiancati dalle fette di pane.

Dai il tuo voto