Mele renette della Valle d’Aosta

mele renette della valle d'aosta

Mele renette della Valle d’Aosta

 Origine: Valle d’Aosta

La mela renetta è un frutto da sempre coltivato in Valle d’Aosta. Tra tutte le varietà di mele, la mela renetta è quella più diffusa e coltivata nella regione valdostana, tanto da esserne il simbolo. Questa varietà di mela ha una polpa finissima e profumata, ed è dotato di una buccia rugosa che assume diverse tonalità dal verde (immatura) al giallo con forti sfumature color ruggine. In questa regione, questa mela viene principalmente consumata cotta, sia nella preparazione di torte che in altre specialità culinarie tradizionali.

L’introduzione di questa mela nella Valle d’Aosta avvenne nella seconda metà dell’Ottocento. Sembra infatti che i primi due alberi di questa varietà furono innestate a Gressan nel 1877. Comunque la sua diffusione non si ebbe che nei primi anni del Novecento, quando altre varietà presenti in regione non trovarono riscontri nei gusti dei consumatori, mentre la renetta venne immediatamente apprezzata.

La coltivazione di questa varietà di meli avviene con tecniche tradizionali, anche se oggi sono ammessi anche sistemi di potatura moderni. La raccolta avviene ancora manualmente e si effettua nel periodo autunnale compreso tra gli inizi di Settembre fino ad arrivare a metà Novembre.

Dai il tuo voto