Ricotta con Arancia e granella di Pistacchi 5/5 (1)

Ricotta con Arancia e Granella di Pistacchi

Ricotta con Arancia e granella di Pistacchi

Durata 15 min

Difficoltà Facile

Origine Sicilia

In sicilia la pasticceria è, dal tempo degli arabi, una delle più famose nel mondo, ma non sempre i dessert devono per forza essere molto elaborati. Alla base di questi dolci, da sempre, vi sono i prodotti di questa terra ed un dessert molto semplice da preparare con essi è la ricotta con arancia e granella di pistacchi.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 4 formine di ricotta o 400 gr di Ricotta
  • 2 Arance di Sicilia
  • 2 cucchiai di granella di Pistacchio di Bronte
  • 4 cucchiai di zucchero

Procedimento

Prendete le arancie di Sicilia, lavate per bene la buccia e poi eliminate con due fette le due estremità (parte del gambo e parte del fondo). In questo modo si toglierà la buccia meno buona e gran parte della parte bianca interna amara e bilanciando così nella preparazione le parti dell’arancia.

Ricotta con Arancia e Granella di Pistacchi 01

Adesso tagliate dapprima a fette sottili le arance, e poi suddividetele a tocchettini.

Ricotta con Arancia e Granella di Pistacchi 02

Prendete un pentolno, versateaci dentro le arance a cubetti, e poi i 4 cucchiai di zuccero.

Ricotta con Arancia e Granella di Pistacchi 03

Riscaldate e lasciate sciogliere lentamente lo zucchero con il succo interno delle arance che verrà rilasciato gradualmente. Piano piano, mescolando otterrete la fase di caramellizzazione (inizierà schiumando fortemente), a questo punto abbassate la fiamma. Continuate a mescolare lasciando condensare fino a che non otterrete la giusta consistenza tipo marmellata. Spegnete e lasciate raffreddare.

A parte destinate ad ogni porzione una piccola formina di ricotta. Se per caso non ne aveste una a disposizione, prendete la ricotta, setacciatela e poi pressatela in delle formine di silicone.

Ricotta con Arancia e Granella di Pistacchi 06

Rovesciate le formine nelle varie porzioni e poi sopra ognuna di esse versateci le arance sciroppate che avete appena preparato. Se si dovessero essere troppo raffreddate e rapprese, aggiungete un po’ d’acqua e riscaldate di nuovo il pentolino mescolando, in modo da riottenere un po’ di sciroppino caldo in fondo. Infine versate sopra ogni formina un po’ di granella di pistacchio.

Dai il tuo voto